scrivere e scrivere, scrivere a macchina

Dopo aver ricevuto la risposta di Italo Calvino ci pensai un bel po’ prima di ritentare la strada della narrativa. Ero sprovveduto sia di forza interiore, di autostima, sia di sostegno letterario esterno. Tuttavia avevo capito l’essenza del messaggio.

Per parecchi mesi non scrissi più.

D’altra parte ero giunto ad un bivio della mia vita, tra studi interrotti e crisi interiori. Avevo rubato le notti al sonno leggendo e scrivendo.

Ed allora dovevo trovarmi un lavoro.

Tuttavia dopo forse sei mesi di stacco ripresi a scrivere, cercando di prendere le distanze dal mondo, dalla lingua di Pavese che mi aveva stregato.

Mi impegnai nel distillare, con molta fatica, con tagli e raddrizzi, storie più personali.

Correva l’anno 1964 e scrissi due racconti.

Poi li misi in bella copia con la vecchia macchina da scrivere di mio padre, una Augusta degli anni ’30, che mi era molto cara e produceva un gradevole ticchettio. Scrivere a macchina mi piaceva; c’era il guaio, poi, che se sbagliavi dovevi correggere con il bianchetto o con quelle che alcuni chiamavano “pecette”. Mi stavo pure cimentando nello scrivere le narrazioni direttamente a macchina, poiché sapevo che ormai la maggior parte degli autori lavoravano sulla tastiera.

E tentai di nuovo la via Einaudi.

Per me, ingenuo ed inesperto, era l’unica, vera e degna, casa editrice.

Inviai i due racconti a Calvino al medesimo indirizzo torinese.

Dopo almeno tre mesi ebbi una risposta recisa e deprimente.

Mi rispondeva un lettore, dalla firma incomprensibile, dicendo che Calvino non c’era più a Torino, (infatti se n’era andato a Parigi), e che i miei racconti erano generici di stile e non abbastanza interessanti come temi, quindi non interessavano.

Ci rimasi malissimo e decisi di non raccontare più un bel niente.

E lo feci per circa trent’anni.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...