5 pensieri su “Alcuni acquarelli della Mostra OBLIVION STORE

  1. Sanno di favole. Il coccodrillo di Peter Pan, i giocattoli, le cianfrusaglie, i macchinari, i robot… son dei racconti di colore. Illustrazioni per un libro di belle storie, che fanno paura e chiamano i mostri dalle cantine, dai sottoscala, dalle ombre… è emozione da gioco in soffitta, nei luoghi proibiti, di quella che fa sentire bambini in esplorazione nel modo più bello. Grazie, Mario.

    • Sì, grazie dei tuoi appunti, stileminimo. Il coccodrillo ce l’ho ficcato in tre o quattro operette, per me può essere anche impagliato…È proprio un gioco in soffitta (o nella cantina, sottoscala della mente) ove s’è tutto depositato, buono o scassato…

  2. Pingback: » La bottega della dimenticanza di Mario Bianco oraSesta

Rispondi a biancoemario Cancella risposta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...